Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

smartbuildingmag.it
Rohm Semiconductors News

I primi circuiti integrati per convertitori AC/DC del settore realizzati da ROHM in un package per montaggio superficiale e con MOSFET SiC da 1700 V integrato

Per aumentare l'affidabilità e i risparmi di energia riducendo sia l'area di montaggio che i costi.

I primi circuiti integrati per convertitori AC/DC del settore realizzati da ROHM in un package per montaggio superficiale e con MOSFET SiC da 1700 V integrato

I BM2SC12xFP2-LBZ, circuiti integrati per convertitori AC/DC di ROHM con un MOSFET SiC da 1700 V integrato e racchiusi in un package TO 263-7L, sono perfetti per applicazioni industriali incentrate su alimentatori ausiliari per lampioni stradali, sistemi di climatizzazione commerciale, inverter di uso comune e servoazionamenti AC.


I primi circuiti integrati per convertitori AC/DC del settore realizzati da ROHM in un package per montaggio superficiale e con MOSFET SiC da 1700 V integrato

L'alimentatore ausiliario è un elemento indispensabile e fondamentale nelle applicazioni industriali, in quanto fornisce diversi livelli di tensioni DC a gate driver e unità di controllo. Utilizzando i dispositivi MOSFET Si esistenti, il progettista non è in grado di ottenere efficienza e potenza maggiori a causa delle perdite più elevate di tali dispositivi Si. Le soluzioni esistenti necessitano di un dissipatore di calore e di componenti aggiuntivi che incrementano sia le perdite dei dispositivi che le dimensioni del sistema, richiedendo quindi spazio ulteriore. Progettare un alimentatore ausiliario con i dispositivi Si esistenti si rivela anche costoso a causa di una distinta base più ampia.

I circuiti integrati di potenza BM2SC12xFP2-LBZ di ROHM sono costituiti dai convertitori AC/DC quasi risonanti (quasi-resonant, QR) con un MOSFET SiC da 1700 V integrato in un singolo package per montaggio superficiale compatto (TO263). Se si considerano efficienza, riduzione dei tempi di progettazione, semplificazione dei circuiti e diminuzione dei componenti aggiuntivi attraverso l'offerta di soluzioni integrate, questi circuiti integrati sono i prodotti perfetti e best in class per le soluzioni che prevedono alimentatori ausiliari industriali. Questi circuiti integrati aumentano anche l'affidabilità dei prodotti riducendo al minimo il rischio di guasto dei componenti.


I primi circuiti integrati per convertitori AC/DC del settore realizzati da ROHM in un package per montaggio superficiale e con MOSFET SiC da 1700 V integrato

Quando utilizzati in alimentatori ausiliari alimentati a 400 VAC e con uscita da 48 W consentono il montaggio automatico sulla scheda, che era impossibile in precedenza, nonché una sensibile riduzione del numero di parti esterne rispetto alle configurazioni standard – si passa infatti da 12 componenti più il dissipatore di calore a un solo componente.

Allo stesso tempo, l'adozione di un MOSFET SiC migliora l'efficienza energetica fino al 5% riducendo il rischio di guasto dei componenti. In questo modo l'affidabilità e i risparmi di energia delle apparecchiature industriali aumentano drasticamente, mentre l'area di montaggio e i costi diminuiscono sensibilmente.

Oltre a ciò, a supporto dei progettisti è disponibile la evaluation board BM2SC123FP2-EVK-001 di ROHM, che usa il nostro circuito integrato BM2SC123FP2-LBZ AC/DC. Questa evaluation board fornisce una potenza massima di 48 W a 400 VAC senza alcun dissipatore di potenza. Il risultato dei test della evaluation board mostra che la tensione di uscita (24 V) è costante e indipendente dalla tensione di ingresso.


I primi circuiti integrati per convertitori AC/DC del settore realizzati da ROHM in un package per montaggio superficiale e con MOSFET SiC da 1700 V integrato

ROHM si impegna a proseguire lo sviluppo di circuiti integrati di controllo analogici avanzati e di semiconduttori di potenza, come i dispositivi SiC, fornendo al contempo soluzioni ottimizzate che contribuiscono a risparmi di energia superiori e a una maggiore prestazione delle apparecchiature industriali.

Linea di circuiti integrati per convertitori AC/DC con MOSFET SiC integrato


I primi circuiti integrati per convertitori AC/DC del settore realizzati da ROHM in un package per montaggio superficiale e con MOSFET SiC da 1700 V integrato

Esempi applicativi

  • Inverter di uso comune
  • Servomotori AC
  • PLC (Controllori Logici Programmabili)
  • Apparecchiature produttive
  • Robot
  • Sistemi di climatizzazione commerciale
  • Illuminazione industriale (per es. lampioni stradali)

Ottimizzata per circuiti di alimentatori ausiliari che gestiscono indicatori, ventole, relè e PLC in apparecchiature industriali da 400 VAC.

Disponibilità

Data di lancio delle vendite: maggio 2021 (campioni), ottobre 2021 (produzione in massa)
Distributori online: Digi-key, Mouser e Farnell
**Si prevede il lancio anche presso altri distributori online.

www.rohm.com

 

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP