Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

smartbuildingmag.it
Conrad News

TERMOCAMERA CON CONNESSIONE DIRETTA AL CLOUD

Le immagini per applicazioni edili, produzione e fornitura possono essere caricate istantaneamente sul cloud e utilizzate su altri dispositivi con la termocamera C5 di FLIR.

TERMOCAMERA CON CONNESSIONE DIRETTA AL CLOUD

La termocamera professionale C5 di FLIR dispone un touch screen da 3,5 pollici ed entra in qualsiasi tasca grazie alle sue piccole dimensioni.

Hirschau, Germania, Agosto 2021. Conrad Electronic ha aggiunto la termocamera C5 di FLIR alla sua offerta, espandendo la sua offerta completa di soluzioni per la tecnologia di misurazione professionale.

“Come potente strumento di misura con dimensioni compatte, la termocamera FLIR C5 è uno strumento indispensabile in settori quali l'ispezione degli edifici, la manutenzione degli edifici, la manutenzione degli impianti, HVAC/R, riparazioni elettriche, produzione meccanica e altre applicazioni per la risoluzione dei problemi” sottolinea Kilian Braun, Senior Expert Product Manager presso Conrad Electronic.

La termocamera C5 include tutte le funzioni WLAN necessarie e un'interfaccia chiamata FLIR Ignite per la connessione diretta al cloud e dispone così di un’importante argomentazione esclusiva di vendita. Con una connessione WLAN esistente, il C5 può essere utilizzato per caricare e salvare immagini e video direttamente su FLIR Ignite. Inoltre, gli utenti possono gestire i dati e inviarli via e-mail da un dispositivo mobile o da un PC. Poiché tutte le immagini e i video sono archiviati in un'unica posizione centrale, è possibile trasferire in qualsiasi momento i dati ai membri del team e creare rapporti per i clienti.

Un’altra speciale caratteristica della termocamera C5 è il sensore interno di immagini termiche FLIR Lepton® che include l’ottimizzazione brevettata dell’immagine FLIR MSX®, che sovrappone importanti dettagli strutturali dell'immagine visiva all'immagine termica. Questo crea un'immagine termica estremamente nitida sulla quale i problemi nascosti possono essere identificati immediatamente e localizzati con precisione.

“FLIR C5 aiuta gli esperti ad identificare i problemi in modo rapido, sicuro e affidabile guidandoli alla loro fonte. Questi includono difetti elettrici, fusibili surriscaldati, perdite d'aria, problemi alle tubazioni e umidità”, afferma Rickard Lindvall, General Manager, Solutions Line of Business presso FLIR. “La compatta C5 si può portare in modo ideale in qualsiasi tasca dei pantaloni o borsa degli attrezzi, consentendo verifiche più rapide.”

Durante lo sviluppo della termocamera, l'attenzione si è concentrata, tra l’altro, su un design compatto, in modo che lo strumento di misura potesse essere facilmente riposto in qualsiasi tasca dei pantaloni ed essere sempre a portata di mano. Gli utenti che scelgono la C5 possono ridurre il tempo di ispezione durante il controllo delle apparecchiature elettriche e i sistemi HVAC/R negli edifici commerciali, nella produzione meccanica, nelle ispezioni di appartamenti ed edifici, nonché negli audit energetici e negli ordini generali.

La termocamera dispone di un touch screen da 3,5 pollici con una risoluzione di 160 x 120 pixel e un funzionamento user-friendly. Lo strumento di misurazione con classe di protezione IP54 è dotato inoltre di una luce da lavoro a LED per illuminare le aree buie e difficili da raggiungere. Il software FLIR Thermal Studio permette di creare rapporti professionali con immagini che documentano problemi e riparazioni.

www.conrad.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP